14 January 2015

Consigli pratici sulla sicurezza: come evitare lo spam.

Come proteggersi dall’invadenza degli spammer? Quali sono le regole da adottare per non rischiare di finire sommersi da e-mail indesiderate? Ecco alcuni suggerimenti.

Utilizzare un software di e-mail filtering sul gateway di posta.
Utilizzare un software in grado di analizzare e bloccare le email indesiderate (antispam) da installare al server di posta per proteggere l’azienda da spam, spyware, virus e worm diffusi tramite e-mail.

Evitare di effettuare acquisti rispondendo a un’e-mail non richiesta.
Effettuando un acquisto di questo tipo, non si fa altro se non finanziare le attività di spamming. È anche possibile che gli spammer aggiungano l’indirizzo e-mail utilizzato a elenchi da rivendere ad altri spammer; di conseguenza si rischia di ricevere ulteriori e-mail indesiderate. E, cosa ancor più grave, si rischia di cadere vittima di una frode.

Eliminare le e-mail non richieste se non se ne riconosce il mittente.
Talvolta lo spam può contenere malware in grado di danneggiare o violare il computer all’apertura dell’e-mail.

Evitare di utilizzare la modalità “anteprima” nella casella di posta utilizzata.
Molti spammer sono in grado di sapere quando viene visualizzato il messaggio, anche se non si seleziona direttamente l’e-mail. In realtà la modalità “anteprima” apre il messaggio, consentendo agli spammer di capire se le loro e-mail sono giunte a destinazione. Quando controllate la posta cercate di stabilire, solo in base all’oggetto, se si tratta di un messaggio di posta indesiderata.

Per saperene di piu' leggete il post completo.